trial & error

Posts Tagged ‘vicsum

Vicsum, alla scoperta dell’infomobilità

leave a comment »

Ho scritto l’articolo che segue in questo post l’anno scorso. Lo pubblico, anche se con tanto ritardo, perché il tema di cui tratta è sempre attuale: l’infomobilità. Il concetto di spostamento si sta trasformando. I mezzi di trasporto tendono a essere sempre meno ricevitori passivi di informazioni, e  a diventare sempre più nodi di una rete di trasmissione di dati, sulla viabilità, sul meteo, o anche (potenzialmente) di tipo personale. Del tipo “cerchi un ristorante? Interroga il database dei veicoli nell’area, magari qualcuno ti dà un consiglio”. E poi musica, o dati di ogni tipo.  Gli esperimenti per creare reti mobili e non coordinate da un centro (un satellite, un ripetitore o altro), in cui ogni veicolo è un nodo, sono tanti, un po’ in tutte le città del mondo. Il progetto Vicsum del Politecnico di Torino rimane uno dei più avanzati. Ho partecipato alla dimostrazione l’anno scorso a Villa Gualino (To), sperimentandone le potenzialità. Leggi il seguito di questo post »

Written by trial & error

novembre 15, 2010 at 12:08 pm

Vicsum, alla scoperta dell'infomobilità

leave a comment »

Ho scritto l’articolo che segue in questo post l’anno scorso. Lo pubblico, anche se con tanto ritardo, perché il tema di cui tratta è sempre attuale: l’infomobilità. Il concetto di spostamento si sta trasformando. I mezzi di trasporto tendono a essere sempre meno ricevitori passivi di informazioni, e  a diventare sempre più nodi di una rete di trasmissione di dati, sulla viabilità, sul meteo, o anche (potenzialmente) di tipo personale. Del tipo “cerchi un ristorante? Interroga il database dei veicoli nell’area, magari qualcuno ti dà un consiglio”. E poi musica, o dati di ogni tipo.  Gli esperimenti per creare reti mobili e non coordinate da un centro (un satellite, un ripetitore o altro), in cui ogni veicolo è un nodo, sono tanti, un po’ in tutte le città del mondo. Il progetto Vicsum del Politecnico di Torino rimane uno dei più avanzati. Ho partecipato alla dimostrazione l’anno scorso a Villa Gualino (To), sperimentandone le potenzialità. Leggi il seguito di questo post »

Written by trial & error

novembre 15, 2010 at 12:08 pm