trial & error

Archive for the ‘interviews’ Category

Un Caravaggio secondo Giannino

leave a comment »

Oscar Giannino, giornalista economico, commenta la pala Odescalchi di Caravaggio, che raffigura la conversione di Saulo.

Annunci

Written by trial & error

gennaio 18, 2011 at 9:31 pm

Orsi polari, ribosomi e il Nobel. Intervista a Ada Yonath

leave a comment »

Ada Yonath nel 2009 ha ricevuto il premio Nobel per la chimica, per i suoi studi sui ribosomi. Classe 1939, israeliana, ha trascorso molta della sua esistenza tra vari laboratori europei e americani tentando di osservare questi organelli cellulari, e capire come funzionano. C’è riuscita alla fine col suo team del Weizmann Institute of Science, vicino Tel Aviv. Prendendo spunto, dice lei, da un vecchio articolo semidivulgativo sul letargo degli orsi polari. “Dovevamo essere intelligenti come gli orsi – spiega, nel salottino del Lingotto di Torino, dove l’ho incontrata, nel corso di Esof 2010 – che hanno sviluppato una tecnica per conservare i loro ribosomi quando vanno in ibernazione”. Da quell’intuizione sono iniziati anni di ricerche che hanno portato al Nobel, riconoscimento di cui la stessa scienziata, ancora a distanza di mesi, sembrava un po’ sorpresa. “Posso dirti che cosa ho studiato, ma non invece come il comitato del Nobel ha deciso. Non so cosa gli sia piaciuto del mio lavoro anche se, evidentemente, qualcosa gli è interessato”. Leggi il seguito di questo post »

Written by trial & error

dicembre 9, 2010 at 3:06 pm

Petrolio rinnovabile? Intervista a Vladimir Kutcherov

with one comment

Schema illustrativo della formazione abiotica del petrolio

Il Sole 24 Ore, 30 settembre 2010 – La teoria dei corsi e ricorsi storici forse è una chiacchiera filosofica, ma a volte sembra applicarsi alle ipotesi scientifiche. Per esempio, a quella sull’origine abiotica del petrolio. Già nell’Ottocento l’avevano proposta Alexandre Von Humboldt e Dmitrij Mendeleev. Poi è stata rilanciata nel 1951 in Unione Sovietica dal geologo russo N. A. Kudryavstev e dei suoi allievi. Oggi, in tempi di dibattiti sulle riserve mondiali di petrolio e su quando avverrà il famigerato “picco di produzione”, c’è chi torna a sostenerla. Magari con nuovi dati sperimentali, tanto validi che nel 2009 hanno ottenuto la pubblicazione su Nature Geoscience. Leggi il seguito di questo post »

Written by trial & error

settembre 30, 2010 at 9:25 am

Giorello e la felicita’

leave a comment »

Di solito la felicità viene considerata una condizione spirituale, quindi
di competenza di discipline come la filosofi a o la religione. Ma cosa
ne pensano gli scienziati? La felicità può essere indagata in modo
sperimentale? La scienza può aiutare l’uomo a essere più felice? Ne abbiamo parlato con Giulio Giorello, docente di filosofi a dell scienza all’Università degli Studi di Milano.

Written by trial & error

settembre 24, 2010 at 9:47 am

Giorello e la felicita'

leave a comment »

Di solito la felicità viene considerata una condizione spirituale, quindi
di competenza di discipline come la filosofi a o la religione. Ma cosa
ne pensano gli scienziati? La felicità può essere indagata in modo
sperimentale? La scienza può aiutare l’uomo a essere più felice? Ne abbiamo parlato con Giulio Giorello, docente di filosofi a dell scienza all’Università degli Studi di Milano.

Written by trial & error

settembre 24, 2010 at 9:47 am

Chi ha paura degli ogm? Intervista a Edoardo Boncinelli

leave a comment »

Se in un bar vi chiedessero: lo vuole un panino ai geni modificati? Probabilmente ve ne andreste disgustati, giurando di non metterci più piede, in quel posto. Perché i prodotti da a molti danno la nausea solo al pensiero, e fanno paura. Atteggiamenti spiega il professor Edoardo Boncinelli, genetista dell’Università Vita Salute di Milano, del tutto insensati. Leggi il seguito di questo post »

Written by trial & error

settembre 24, 2010 at 6:51 am

focus giovani e ricerca: biotecnologie, non solo in laboratorio

leave a comment »

Francesco Lescai, 33 anni, all’Ucl (University College London) è responsabile dell’analisi dati della piattaforma di sequenziamento del genoma umano da gennaio di quest’anno. «La tecnologia per il sequenziamento del Dna – spiega – produce una grandissima mole d’informazioni. Strumenti come questo servono per elaborarle, e renderle disponibili alla fase d’interpretazione». Leggi il seguito di questo post »

Written by trial & error

luglio 22, 2010 at 11:12 am